Da poco premiato come Poeta dell’Anno dall’OTMA Ed., Roberto Collari, figlio d’Arte (la madre è Giovanna Mulas) si affaccia ora in distribuzione nazionale con la sua prima, silloge poetica dal titolo “Canticum Mundi” (Placebook Publishing).

L’opera, un canto alla Natura e alla Vita, è già disponibile nelle migliori librerie nonché su tutti gli stores Mondadori e/o Feltrinelli.
La copertina è stata curata dall’illustratrice Noemi Collari.

Di seguito vi proponiamo in anteprima alcune poesie estratte dal volume:

Canto dell’airone

Mesto singulto d’ardea,

che sovente s’ode

nei torridi meriggi,

sopra d’un eremo

colle a seno.

Aria mesta

che lui declama,

dove il guardo

dissipandosi

nell’orizzonte,

volge al mezzogiorno.

Storia d’un acino d’uva

Nacqui da un antico

mosto selvatico

posto tra un colle e l’altro

dell’aspra e magica terra sarda.

Amante di Bacco,

figlia della terra

e di quella luna

che dolcemente mi cullò

al crepuscolo,

donandomi quell’antico

sentore dolciastro

che caratterizza il mio nettare.

Divenni fluida e purpurea

come il sangue

delle nostre genti,

che centellinandomi

s’allieta di folli passioni.

Sono colei

che s’accosta agli anziani

e ne sostiene la vecchiaia.

Io sono gemma preziosa

nata da mosto selvatico.

Roberto Collari è nato a Nuoro il 31 luglio 1998 e vive a Lanusei.

roberto collari

Con i suoi testi è presente in oltre trenta antologie internazionali, tra le più importanti:

Antologia (Con prefazione del candidato al Nobel, Dato Magradze) della XII^ edizione del premio internazionale “Il Federiciano”, nell’antologia accademica della I^ edizione del premio internazionale di poesia “Premio Dante Alighieri 2021”, nel volume accademico “Pagine di Arte e Poesia Contemporanea 2020”.

Vincitore di oltre cinquanta riconoscimenti letterari internazionali, tra i più importanti:

Titolo di Alfiere dell’Arte e della Poesia da parte dell’Accademia Internazionale di cultura dei Bronzi.

L’Accademia Mondiale di Letteratura, Storia, Arte e Cultura gli conferisce il Riconoscimento Accademico per i meriti conseguiti e l’impegno profuso in ambito culturale e letterario.

Durante l’edizione del Biennio Accademico 2020-2021 della Trilogia dei Premi Internazionali “Ischia: Gloria e Cristianità”-“”Il Tempio dell’Anima” e “Due Sicilie” gli viene conferito il “Premio della Cultura” da parte dell’Accademia Universale “Giosuè Carducci”.

Nel corsodella IX^ edizione del premio accademico internazionale di poesia “Alda Merini” gli viene conferito il Grande Medaglione Diamantato da parte dell’Accademia dei Bronzi.

Durante la V^ edizione del “Premio di Poesia, Narrativa e Testi per una canzone: “La forza dei sentimenti” gli viene conferito il riconoscimento quale Miglior Autore Emergente.

Nel 2021 gli viene conferito il “Premio Dante Alighieri” per la poesia.

Nel 2020 gli viene conferito il “Premio Internazionale Città di New York” per l’impegno profuso in campo letterario.

Nel corso della prima edizione del premio accademico internazionale di poesia “Premio Dante Alighieri” gli viene conferita la Medaglia Aurea dall’Accademia dei Bronzi.

Nel corso della IV^ edizione del premio internazionale di poesia “I Versi Non Scritti” gli viene conferito il Premio Speciale “100 Gianni Rodari”.

Alla sesta edizione del premio internazionale di poesia  “Salvatore Quasimodo” gli viene conferita la Menzione di Merito.

Finalista in Poesia al Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea Apollo dionisiaco Roma 2021, riceve la critica in semiotica estetica della Presidente sotto forma di Diploma Accademico.

*Scritti ed immagini ricevute dall’Autore; che ne conserva tutti i diritti.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.