quadro Graziano Cecchini - tutti i diritti riservati all'autore

Il dinanimismo, fin dalla sua nascita, ha sempre pensato all’Arte quale azione necessaria per contrapporsi alla dilagante superficialità della società contemporanea, considerandola anche un mezzo idoneo a porre l’accento su questioni di interesse collettivo.

Poesia ed Arte intese anche come “impegno (denucia) sociale” e “provoc-azioni” in grado di risvegliare gli animi assopiti.

In quest’ottica, Graziano Cecchini, sin dalla sua prima performance (Fontana di Trevi Rossa), è stato, tra gli Artisti contemporanei, uno di quelli che meglio ha saputo interpretare tali concetti.

Pertanto, è un immenso piacere avere l’opportunità di poter presentare su questo sito alcune opere (anche recenti) e le foto di qualche performance/azione del noto Artista romano, sicuri che il Mondo si può cambiare in meglio anche con l’Arte.

Zairo Ferrante

GRAZIANO CECCHINI – ROSSOTREVI

Nato a Roma il 22 ottobre 1953.

Nel 2007 tinge di rosso la Fontana di Trevi, dando il via ad una serie di performance  artistiche trasgressive che hanno fatto il giro del mondo.

Fontana Rossa – Graziano Cecchini

A Fontana di Trevi segue Trinità de’ Monti, “dal RossoTrevi alla Quadricromia”, nella quale fa rotolare dalla scalinata di Piazza di Spagna 500.000 palline colorate, unendo i principali manifesti del Futurismo.

Piazza di Spagna - Graziano Cecchini
Piazza di Spagna – Graziano Cecchhini

Testimonial della Fondazione De Chirico, per la quale realizza due opere che nel 2010, insieme alle opere del maestro Giorgio De Chirico, sono state esposte in una mostra itinerante a Miami, New York e Los Angeles.

Nell’agosto del 2008 fa un reportage fotografico di denuncia nella giungla birmana, seguendo l’esercito di liberazione Karen.

Sempre nel 2008 viene chiamato da Vittorio Sgarbi a Salemi insieme ad Oliviero Toscani, quale Assessore al Nulla. A Salemi gira un cortometraggio su “Poggioreale, il paese che non c’è” e organizza diverse mostre del reportage sui Karen e edita a riguardo un libro di foto-giornalismo “Kaw too lei”.

Nell’ottobre del 2010 a Firenze, crea, in occasione del Festival della Creatività, The Rock, un portale di 400 tonnellate di marmo, mobilitando le principali cave delle Apuane.

The rock – Graziano Cecchini Firenze

Collabora con diverse aziende marmifere, la Provincia e l’unione industriali di Massa e Carrara.

Dal 2010 al 2011 si impegna nel restyling di una fabbrica a Pisa.

Dicembre 2011 partecipa al  progetto europeo “STREEOSPHERE- film” con i maggiori artisti europei. Il film successivamente trasmesso anche da SKY-Art.

La performance di Fontana di Trevi è stata pubblicata sul catalogo Taschen, “Uncommissioned Public Art” del 2010, presentato a New York, Miami e Los Angeles (http://ethelseno.wordpress.com/) e attualmente presente anche nelle maggiori librerie italiane.

Le sue performance sono state trattate dalle maggiori testate internazionali, sia televisive che cartacee (Corriere della Sera, Repubblica, Le Figaro, Le Monde, New York Times, Los Angeles Post, Rai1, Rai2, Rai3, Canale5, BBC….).

Dal dicembre 2011 a febbraio 2012 espone una sua mostra a Via Margutta, presso il Margutta RistorArte, curatrice Francesca Barbi Marinetti, titolo “Per GraziaNo ricevuta. Le Ma-donne”.

E’ ideatore e realizzatore del progetto di design artistico di Haute Couture “X-Arte”, presentato a Il Margutta RistorArte in febbraio.

Il progetto X-Arte prevede il riutilizzo di scampoli di stoffa delle Maison storiche romane d’Alta Moda. Hanno già aderito all’iniziativa le Maison Sarli, Gattinoni, Balestra, Piattelli, Camillo Bona.

In occasione  della settimana di alta moda “AltaRoma” (luglio 2012) presenta l’opera numero zero: “Le Tre Grazie”, inserita nella manifestazione come evento collaterale e rimasta presso il First Luxury Art Hotel per oltre due mesi. Attualmente è esposta presso l’Accademia del Costume e della Moda di Roma.

opera graziano Cecchini - diritti riservati all'Autore
Opera Graziano Cecchini – tutti i diritti riservati all’Autore

Ospite in molte trasmissioni da Tetris di Luca Telese alle Iene, al Maurizio Costanzo Show, Buona Domenica e Matrix

Selezionato per l’Isola dei Famosi.

Il 30 giugno 2012 ha ricevuto il Premio internazionale della Città di Ostia (41enesina edizione), sezione Arte.

Una sua opera Ma-Donna è stata esposta alla 54° esposizione internazionale d’Arte della biennale di Venezia  iniziativa speciale per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.catalogo “Lo Stato dell’Arte regioni d’Italia”;

opera graziano Cecchini – diritti riservati all’Autore

Primavera 2013 intervista sull’ L’Officiel Hommes (Intervista sez architettura);

A maggio 2013 è presente presso il Palazzo della Borsa di Genova con un opera “La Città e la mente” per una esposizione/asta di Beneficenza realizzata dall’ass.ALFaPP e dal Rotary genovese;

25 giugno 2013  è testimonial  della manifestazione Gramsciana a Ales (sardegna)  su invito della biblioteca gramsciana omaggia Gramsci con una sua performance

4 Dicembre 2013 articolo sul quotidiano LA STAMPA pagine cultura.

Febbraio 2014, presenzia alla prima Biennale d’arte contemporanea del principato di Monaco.

Maggio 2015 presso la Fiera del Libro di Torino effetua una performance conferenza .denominata Esplosione Alchemica nel e dell’Arte.

Maggio 2015 direttore artistico dell’evento Ventimiglia in fiore;

Giugno 2015 una sua opera esposta al Palazzo Bianco Musei di Strada Nuova Via Garibaldi per l’Indipendence day del consolato USA.

Giugno 2015 crea una sua opera in ceramica scultura di  3 metri ( “Madre Terra OGM “), attualmente esposta in Piazza Borea d’Olmo  Sanremo

Sett/ottobre 2015 direzione artistica di “Incontemporanea Arte Attiva” a Palermo.

Ott/nov 2015  collabora con la fondazione Garaventa (genova nervi) per il progetto “G factory” abbiamo rotto i colori.

Novembre 2015 performance a Genova contro la violenza sulle donne “centomila petali di rose” nella fontana di piazza De Ferrari, in appoggio alla manifestazione internazionale  l’arte del disegno floreale;

Dicembre 2015 pubblica, come co-autore, il libro “Futurismo del terzo millennio.

Dicembre 2016 curatore della mostra Evasioni In Arte(opere realizzate dai detenuti del carcere di rebibbia terza casa circondariale) presso villa Durazzo Bombrini Genova

Maggio-Luglio 2017 Direttore Artistico progetto Acciaio, realizzato a villa Bombrini, in collaborazione con la Regione Liguria, Cornigliano spa, Fondazione Ansaldo e Ilva Cornigliano

RSU/Ilva e Fiom Genova.

Opera di Graziano Cecchini -diritti riservati all’Autore

Maggio 2017, in occasione della visita del Santo Padre, Papa Francesco, su richiesta della direzione Ilva Cornigliano, realizza la scenografia che accoglierà il Pontefice e l’opera “pescatore di uomini” eseguita su 3 lastre di acciaio Ilva

Ottobre 2017 performance “repetita juvant” decennale di fontana di trevi rossa ottiene sul web circa 100 milioni di contatti.

Il trailer del film “Rossotrevi due volte nella storia” con Regia di Marco Gallo, ottiene importanti premi è segnalazioni in tutto il mondo; in particolare:

  • “Barcellona planet film festival” – finalista(2018)
  • “Bucharest short cine festival” – finalista (2018)
  • Los Angeles  The Independent Cinema Showcase– finalista (2018)
  • vincitore del primo premio al Kalat Nissa Film Festival; (Caltanissetta-2018)
  • “For best Trailer award” – finalista(India -2018).
  • Sezione speciale al Valdarno film Festival (2018).
  • Menzione speciale al Militello film Festival (2018)

Agosto 2018  Mostra “Ossidazioni” a Palazzo Tursi Genova fotografie stampate su lastre d’acciaio Ilva. Mostra patrocinata dal comune di Genova e IlVA.

Settembre  2018 presenta un progetto al Comune di Genova (Sindaco M. Bucci): per aprire il MAC – Museo dell’acciaio; presso Villa serra a Cornigliano; (attualmente in fase costitutiva).

Foto di Graziano Cecchini – RossoTrevi

Aprile 2019 presente al MIPTV di Cannes  Francia con il docufilm “Rossotrevi due volte nella storia”

Agosto 2019 il docufilm è in visione  su piattaforma informatica Livetree.

Ottobre 2019 Presentazione del docufilm Rossotrevi due volte nella storia con Single Film  e Livetree al Soho House di Londra.

Dicembre 2019 collabora con il Rotary Club di Genova  e ass. Comunicando per il progetto “Noi per Genova” patrocinato dal comune di Genova e Assessorato  Cultura

Dicembre 2019 presenta l’idea di un film “Around the Bridge zena-work in progress” alla Fondazione Genova Liguria Film Commission — GLFC  e ottiene il patrocinio(il Film è in fase di realizzazione).

Gennaio 2020  il docufilm “Rossotrevi  due volte nella storia”, con single film FVN-Volt Film, è presente su Amazon Prime (Rossotrevi – The red  fountain) Amazon Fire channel – AppleTV e associate.

Novembre 2020  diventa presidente del comitato Promotore  Fondazione Museo dell’Acciaio di Genova.

opera graziano Cecchini – diritti riservati all’Autore

Gennaio 2021 vince il Bando del comune di Genova per il MAC Museo dell’Acciaio.

Maggio 2021 è invitato dal Mart di Trento e Rovereto a partecipare con una sua opera “rossotrevi la fontana rossa” alla mostra – Botticelli: il suo tempo e il nostro tempo -. L’opera, donata, attualmente fa parte della collezione del MART.

Luglio 2021 è invitato dalla Professoressa dell’Accademia di Belle Arti di Catania, Liliana Nigro, come testimonial alla personale di Antonio Zagmane, presso la galleria spazio immaginifico.

Opera Graziano Cecchini – Tutti i Diritti Riservati all’Autore

Luglio 2021 l’opera rossotrevi è esposta al Forte di Bard Valle d’Aosta  nella mostra “C’era una svolta. L’Italia attraverso 75 anni di immagini ANSA”

Molte opere sono presso collezioni private.

Alcuni link di riferimento:

*Immagini e biografia ricevute direttamente Graziano Cecchini (RossoTrevi) che ne detiene tutti i diritti.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.